Come verificare se il tuo account è stato violato

Come verificare se il tuo account è stato violato 13

Photo by AltumCode on Unsplash

Strumenti per scoprire cosa gli hacker sanno già di te e imparare a stare un passo davanti a loro.

Introduzione

Saltuariamente abbiamo notizia di servizi web vittime di hacker, ai quali sono stati trafugati i dati dei loro utenti.

In questo post voglio suggerirti alcuni strumenti per controllare se il tuo account è stato violato.

Qualora il tuo indirizzo sia stato coinvolto in una violazione, modifica subito i tuoi dati di accesso.

Qualche suggerimento per salvaguardare i propri account:

  • Utilizza una password diversa per ogni account;
  • Cambia periodicamente la password dei tuoi accessi online;
  • Evita nomi propri di persone vicine a te;
  • Inserisci caratteri speciali e maiuscole/minuscole.
  • Se non strettamente necessario, non inserire nel tuo profilo dati sensibili quali la data di nascita, il luogo, residenza, ecc.

Se hai paura di dimenticare le password esistono servizi online o applicazioni per la gestione e archivio dei tuoi account.

In alternativa puoi usare un foglio elettronico protetto, in apertura, da una password (da non dimenticare ovviamente 🙂

 

 

 

Come verificare se il tuo account è stato violato 14

Firefox Monitor

Firefox Monitor è un servizio fornito dai creatori del noto browser.
Basta inserire il proprio indirizzo di posta nell’archivio delle violazioni per verificare se è presente 
Con Firefox monitor puoi ricevere una notifica se la tua email è oggetto di furto di dati.

Come verificare se il tuo account è stato violato 15
Nell’immagine qui sopra un esempio di messaggio che comuna una violazione registrata nell’archivio del sito.

 

 

Come verificare se il tuo account è stato violato 16

 

Haveibeenpwned

Haveibeenpwned è un sito affidabile per scoprire la violazione dei tuoi account. Questo sito attinge allo stesso archivio utilizzato da Firefox Monitor.
Da leggere la pagina delle FAQ per capire meglio il servizio proposto. Disponibili notifiche se i propri account vengono violati e API a pagamento per inserire i dati nelle proprie app.
È possibile anche fare una ricerca con un deep link da inserire nella barra indirizzo del browser. Ecco un esempio: https://haveibeenpwned.com/account/test@example.com

 

Conclusione

Hai letto che qualche servizio on line è stato oggetto di attacchi hacker? Verifica subito se la tua mail è stata violata con questi strumenti.