Pubblicato il /by lidweb/ in Guide

Le migliori VPN gratuite e a pagamento

Aggiornato il 02/08/2020 by lidweb

Una lista di VPN gratuite o quasi da utilizzare con la tua connessione.

vpn gratuite

Introduzione


Il meme del momento è l’anonimato sul web.
Al netto delle informazioni che vorrai condividere con il tuo profilo, la navigazione anonima il tuo provider può tenere traccia dei siti che visiti.
La modalità in incognito o privata del browser ti assicura  solo la cancellazione della tua sessione di lavoro con il browser.

Grazie a ricerche nel web in questo articolo proviamo a vedere i pro e i contro di alcune VPN gratuite.

 

Che cos’è una VPN?


VPN è l’acronimo di Virtual Privacy Network.

E’ una rete privata virtuale ed è un servizio che ti consente di collegarti a Internet tramite un tunnel cifrato che può garantire la tua riservatezza online, proteggere i tuoi dati sensibili e permettere di saltare eventuali restrizioni nazionali nell’accesso a determinati siti.

Le VPN sono utili per effettuare connessioni agli hotspot Wi-Fi pubblici, per nascondere il proprio indirizzo IP, evitare la geolocalizzazione, navigare in anonimato.

Per le connessioni punto a punto aziendali come lo smart working o lavoro agile garantisce la cifratura e la protezione dei dati trasmessi all’interno delle VPN.
E’ indispensabile quando si vuole collegare una sede centrale ad una sede periferica sfruttando internet ma su un canale cifrato e privato.

Alla base del funzionamento di una Virtual Private Network vi è la creazione di un tunnel virtuale, all’interno del quale gli utilizzatori possono scambiarsi dati al riparo da occhi indiscreti.
Per la creazione di questo canale privato è necessario un protocollo di tunneling. Esistono vari protocolli ma tutti hanno aspetti comuni come per esempio la’autenticazione degli utenti, la cifratura dei dati e l’utilizzo di firewall.

Esistono tre tipi di VPN, le Trusted VPN, la Secure VPN la Hybrid VPN.

Le Trusted VPN sono reti private virtuali in cui non è previsto il trasporto dei dati attraverso un tunnel cifrato. In questo caso è il gestore del servizio che si occupa di proteggere i dati da accessi esterne e che decidere il percorso il percorso migliore per garantire un’alta qualità della connessione. Con questo tipo di servizio i dati arrivano più velocemente a destinazione ma c’è meno attenzione alla sicurezza.

Le Secure VPN pongono il focus sulla sicurezza dei dati. Entrambi gli utilizzatori effettuano connessioni cifrate attraverso un tunnel crittografato. I dati, anche se intercettati, sono illeggibili. E’ un servizio più flessibile ed è utilizzabile anche da WiFi pubblici con estrema sicurezza.

Le Hybrid VPN rappresenta una combinazione dei due tipi di servizio, Trusted e Secure.

 

 

Una VPN gratuita è valida?


Ovviamente i servizi migliori si pagano.
Alcuni fornitori forniscono un accesso alla loro VPN con  accessi limitati nel traffico o nelle prestazioni.
Altri propongono periodi di recesso relativamente lunghi per poter eventualmente disdire un servizio se non si è soddisfatti.
Altri ancora visualizzano banner pubblicitari.

Qualche provider vendono addirittura i dati raccolti dalle navigazioni per poter finanziare il proprio servizio.

Se sei un utente occasionale puoi utilizzare una VPN gratuita ma sicuramente il miglior servizio può solo che provenire da una buona VPN a pagamento.

Se la tua navigazione si limita ad eludere blocchi imposti dai provider su streaming e video e non hai bisogno di sistemi di cifratura super sicuri allora una VPN gratuita può esserti utile.

Se utilizzi connessioni private P2P devi verificare se il fornitore fornisca questo tipo di servizio che offre garanzie di sicurezza e privacy.

 

 

Perché utilizzare una VPN?


I motivi che dovrebbero spingerti ad un utilizzo di una VPN sono:

  • Mantenere la privacy delle navigazioni per evitare il tracciamento effettuato dai motori di ricerca delle nostre interrogazioni, dagli inserzionisti pubblicitari,  del proprio provider Internet o dagli enti governativi.
  • Saltare le restrizioni alla fruizione di contenuti causate dalla locazione geografica da dove ci colleghiamo. Per esempio un utente italiano può accedere a contenuti disponibili solo in determinate aree geografiche. Poiché Netflix offre cataloghi diversi in base a determinate aree geografiche è possibile utilizzare una VPN per accedere ai contenuti riservati.
  • Utilizzare in sicurezza una connessione WiFi pubblica come quello di un locale, di un hotel o di un aeroporto.
  • Nascondere il tuo indirizzo IP e la tua localizzazione geografica.
  • Creare comunicazioni cifrate punto a punto.
  • Visitare siti censurati o localmente bloccati da qualunque posto.

Come connettersi ad una VPN


Ci sono varie modalità di utilizzo di una VPN. Per alcune connessioni devi impostare Windows 10 seguendo le indicazioni dell’articolo Come connettersi ad una VPN di Support.Microsoft.com. Sicuramente il fornitore della  VPN ti darà le indicazioni o i strumenti per l’utilizzo del servizio che può avvenire anche tramite app o software da scaricare.

 

Le migliori VPN a pagamento


Dicevo che solo un servizio a pagamento può darti garanzia di un utilizzo dei tuoi dati in maniera riservata e di un offerta sicura per la navigazione. In questo paragrafo vorrei indicarti, prossimamente, quali servizi ho trovato più interessanti con un rapporto qualità prezzo e funzionalità.

 

Intanto ti suggerisco alcune VPN gratuite.


Le migliori VPN gratuite e a pagamento 1

Opera free VPN

Il browser Opera ha una sua VPN gratuita che può essere utilizzata senza limiti. Le prestazioni possono variare in base al numero delle persone collegate e i server sono predefiniti. C’è la possibilità di scegliere la nazione attraverso la quale è possibile far passare la connessione.
I server sono localizzati in America, Asia ed Europa.

Pro!

  • Funziona all’interno del browser senza dover installare nulla. Basta solo abilitarla con il menu impostazioni.
  • Non registra i dati dell’utente e non visualizza annunci.
  • Funziona anche in modalità di navigazione in incognito.
  • E’ possibile far ignorare la VPN ai motori di ricerca predefiniti.

Contro!

  • Non può essere utilizzato con altre app ma è utilizzabile solo con il browser Opera.
  • Nei momenti di maggior traffico cala di prestazioni.

 


Le migliori VPN gratuite e a pagamento 2

Protonvpn.com

ProntVPN è una società che ha sede in Svizzera. Propone una VPN che prevede vari piani a pagamento e anche una modalità ad accesso gratuito. Con l’accesso gratuito ha un solo server da 3 stati con velocità ridotta e per un solo dispositivo.  Qui una completa recensione.
Disponibile per Windows Android, macOS, iOS, Linux.

Pro!

  • Non mostra pubblicità.
  • Non memorizza i dati utente.
  • Puoi accedere gratuitamente a server in 3 nazioni.

Contro!

  • Velocità ridotta rispetto alla versione a pagamento.
  • Richiede un account per funzionare.
  • Piano gratuito disponibile per un solo per un solo dispositivo.

 

Le migliori VPN gratuite e a pagamento 3

Vpnbook.com

VPNbook è un servizio gratuito utilizzabile attraverso un client da installare sul proprio PC. Si finanzia con pubblicità e vendita di prodotoi.
Ha dati illimitati ma non gestisce ile connessioni P2P. Il fornitore dichiara che il servizio è progettato con le ultime tecnologie e le più avanzate tecniche crittografiche per proteggere l’utente da occhi indiscreti e hacker ma non è certo i dati di navigazione non vengano venduti ad altri. La VPN instrada in modo sicuro tutto il tuo traffico Internet attraverso un tunnel crittografato per aggirare la censura del governo, sconfiggere la sorveglianza aziendale e il monitoraggio da parte del tuo ISP.

Pro!

  • Servizio gratuito tramite OpenVPN.
  • Dati illimitati.

Contro!

  • Il servizio si finanzia con la pubblicità.
  • Richiede cliente da installare e da configurare per la scelta di alcuni server.
  • Non è utilizzabile per il P2P.

 

 

Le migliori VPN a pagamento


ExpressVPN

Le migliori VPN gratuite e a pagamento 4

Attualmente sto utilizzando questa VPN. Da come vedi dall’immagine hai la possibilità di avere 160 posizioni per il collegamento, 94 paese e velocità illimitata.

Ecco alcune delle funzionalità proposte:

  • Mascheramento dell’indirizzo IP.
  • Utilizzo su 5 dispositivi contemporaneamente con banda illimitata.
  • Multipiattaforma, Windows, Android, iOs, Linux, Apple, ecc.
  • Split tunneling ovvero più flessibilità d’uso ma attenzione che tutte le app che esegui fuori dalla VPN non saranno protette dalla crittografia.
  • Crittografia e nessun log delle connessioni.
  • DNS privati e crittografati.
  • Tecnologia TrudstedServer.
  • Supporto Torrent e P2P.
  • Ottimizzato per il game.

Possibilità di rimborso entro i primi trenta giorni se insoddisfatti.

 

Conclusione


I servizi proposti ti permettono effettuare connessioni gratuite. Se hai bisogno di un collegamento occasionale possono andare molto bene. Se invece vuoi un servizio performante, sicuro da utilizzare quotidianamente e professionalmente, allora hai bisogno di una VPN a pagamento.

Risorse selezionate dal web


Best Open Source VPN For 2020 – 5 Choices To Consider (Fossbytes.com)

5 Best Free VPN Services For 2020 – Go Anonymous For Free (Fossbytes.com)

Le 7 migliori VPN gratuite (100% SICURE) per l’Italia nel 2020 (Ipvpnmentor.com)

Le migliori VPN multipiattaforma gratuite e a pagamento (Punto-informatico.it)

VPN: cos’è, come funziona, vantaggi per le aziende e scelta (Zerouno.it)

Guida alle VPN: cos’è e come scegliere la migliore (Punto-informatico.it)

 

Altri articoli consigliati


 

 

 

 

Tags: