Pubblicato il /by lidweb/ in Guide

I migliori plugin di WordPress e come installarli

Aggiornato il 12/08/2020 by lidweb

Una lista personale dei migliori plugin di WordPress che sto utilizzando o che ti consiglio di installare ovviamente se hai necessità delle funzioni proposte.

I migliori plugin di Wordpress e come installarli 1

Introduzione


WordPress è un progetto Open Source utilizzato da tantissimi siti.
Qui i requisiti per far funzionare WordPress nel tuo host.
La forza di questo prodotto sta nella facilità d’uso, nella tantissima documentazione che troverai online, nei temi per personalizzare l’interfaccia e soprattutto per i tantissimi plugin che aumentano a dismisura le funzionalità e le caratteristiche di WordPress.
Inoltre, la disponibilità del codice sorgente, permette al programmatore di modificare il programma a livello di codice.

Qualche suggerimento riguardo WordPress e i plug-in:

  • Mantieni WordPress e i plugin installati sempre aggiornati.
  • Cancella i plugin non attivi e che non utilizzi.
  • Verifica le opinioni in rete e se è aggiornato con la versione di WordPress che utilizzi.
  • Alcuni dei plug-in elencati propongono una versione a pagamento con più funzionalità.
  • Fai periodicamente un backup in locale del sito con Duplicator.

Ecco la mia selezione personale che aggiornerò con nuovi plug

 

Come installare un plugin in WordPress


Per installare un nuovo plugin in WordPress devi, innanzitutto, entrare come amministratore nella bacheca del tuo sito digitando nella barra indirizzi il link https://www.nomedelsito.com/wp-admin/.
Dopo aver fatto il login con le corrette credenziali, a sinistra troverai un menu con tante opzioni e funzionalità per configurare il sito, scrivere post e molto altro.
Vai con il mouse sulla voce Plugin e apparirà un menu con le seguenti voci:
Plugin installati, Aggiungi nuovo e Editor del plugin..

I migliori plugin di Wordpress e come installarli 2

Nota bene: nell’immagine il numero in rosso indica che ci sono plugin da aggiornare.

Prosegui ponendo la freccia del mouse sopra la voce Plugin
Ti si aprirà una finestra simile all’immagine qui sotto.

I migliori plugin di Wordpress e come installarli 3
Cosa puoi fare in questa sezione.
Cercare nuovi plugin tra quelli segnalati, tra i più popolari o semplicemente facendo una ricerca per tag.
Puoi installare, configurare e attivare o disattivare i nuovi plugin.
Qui puoi aggiornare i plugin con le nuove versioni proposte dall’autore.
Per ogni plugin ricercato vale la raccomandazione di valutare quante installazioni sono state fatte e le opinioni degli utilizzatori.
Se possibile, scegli i plugin più compatibili con la versione che stai utilizzando di WordPress.
Per installare devi cliccare sul pulsante  Installa ora.
Dopo averlo installato devi cliccare sul pulsante Attiva per avere a disposizione le funzionalità del plugin.

 

WordPress plugin


Broken link Checker

I migliori plugin di Wordpress e come installarli 4

Se hai tanti link nel tuo sito, questa estensione ti aiuta a tenerli sotto controllo, a modificare gli URL se necessario, e scoprire quali indirizzi non sono più validi. E’ possibile avere anche una notifica via mail del risultato dell’analisi dei link.
Prezzo: Gratis.


 Duplicator

I migliori plugin di Wordpress e come installarli 5

Un accessorio indispensabile per la copia di backup di un sito WordPress. E’ sempre utile fare una copia per evitare che malfunzionamenti causati da plugin incompatibili o da aggiornamenti WordPress che vanno in crash. La versione gratuita è già sufficiente per creare i file zippati con il sito compreso delle immagini. Un limite della versione gratuita è che non permette di schedulare in automatico i backup ma devono essere fatti manualmente. Il backup è già comprensivo dei file per i ripristino del backup.
La versione pro permette di salvare i file di backup sul cloud (Onedrive, Amazondrive, Gdrive, Dropbox, ecc.)
Prezzo: Gratis e a pagamento con più funzionalità.


  Quanta Casta Choice

I migliori plugin di Wordpress e come installarli 6

Il plugin QC Choice implementa lo strumento di consenso Quantcast Choice GDPR ovvero l’applicazione del regolamento Europeo in materia di protezioni dei dati.
A chi si applica il GDPR? A qualsiasi attività commerciale, con o senza sede nell’UE, che elabora i dati personali dei cittadini dell’UE. Il GDPR si applica a queste attività anche se i beni o servizi che offrono sono gratuiti. Anche se il plugin non è aggiornato con le versioni più recenti di WordPress, non ho trovato particolari problematiche di implementazione del sito.
Prezzo: Gratis e a pagamento con più funzionalità.


 Koko analytics

I migliori plugin di Wordpress e come installarli 7

Un plugin open source per avere, tutti in una pagina, i dati statistici dei visitatori unici, refers, page views, articoli più letti. Utilizza esclusivamente i dati interni del database di WordPress. Non ha le funzionalità di Google Analytics come per esempio la creazione di filtri, ma ti consente di avere un quadro molto semplice degli accessi al sito.
Alcune caratteristiche:
– Multilingua compreso l’italiano.
– Statistiche subito disponibili dopo aver attivato il plug-in.
– Nessun servizio esterno Tutti i dati sui tuoi visitatori non escono mai dal tuo sito.
– Non viene tracciata alcuna informazione personale o qualsiasi cosa che possa ricondurre a un visitatore specifico.
– Koko Analytics può gestire migliaia di visitatori giornalieri o improvvisi picchi di traffico.
– Opzione per non utilizzare alcun cookie pur essendo in grado di determinare i visitatori di ritorno e le visualizzazioni di pagina uniche.
– Opzione per escludere determinati ruoli utente dalla tracciabilità.
– Opzione per eliminare automaticamente i dati più vecchi.
– Blacklist integrata per filtrare lo spam dei referrer.
– Compatibile con le pagine pubblicate dalla cache.
– Compatibile con pagine con tecnologia AMP.
– Completamente open source (licenza GPLv3).
– Conformità al GDPR in base alla progettazione.
Prezzo: Gratis.


RankMath

I migliori plugin di Wordpress e come installarli 8

Una validissima alternativa a Yoast SEO per l’ottimizzazione degli articoli e delle pagine di WordPress. Il plugin ha tutte le sue funzionalità gratuite e al momento non è prevista una versione premium. E’ possibile fare la prima configurazione con una procedura guidata (wizard). Il plugin gestisce anche il sitemap.xml. Se colleghi il plugin con il tuo account di Google è possibile fare una ricerca delle migliori parole chiave.
Al post viene assegnato un punteggio da zero a cento dove 100 rappresenta il massimo per l’ottimizzazione SEO.
Alcune funzionalità:
– Migrazione dati da altri SEO plugins.
– Pienamente compatibile con Classic Editor e Gutemberg.
– Misura nel testo e traccia le parole chiave.
– Inserite in automatico l’attributo ALT alle immagini al volo, quando l’utente visualizza l’articolo.
– e molto altro.
Ti consiglio la lettura dell’articolo Score 100/100 With Rank Math Post Tests per avere suggerimenti su come ottenere un ottimo punteggio SEO.
Prezzo: Gratis.


Table content plus

I migliori plugin di Wordpress e come installarli 9

Plugin che crea automaticamente un indice o sommario (TOC) specifico per contesto per pagine le post.
Il layout si ispira ai menu di Wikipedia, l’indice di default appare prima del primo titolo di una pagina.
In questo modo potrai inserire contenuti iniziali che possono riassumere o presentare il resto della pagina.
Utilizzando semplicemente i codici H1, H2, H3, ecc. puoi creare un menu seguendo la gerarchia dei tag HTML con relativa identazione delle voci.
Il plugin include un pannello di amministrazione in cui è possibile personalizzare le impostazioni del menu come la posizione di visualizzazione, definizione il numero minimo di intestazioni (H1,H2,ecc.) prima di visualizzare un indice ed altri aspetti. Per gli utenti esperti è possibile utilizzare opzioni avanzate per modificarne ulteriormente il comportamento, ad esempio: escludere i tag h5 e h6, disabilitare l’output del file CSS ed altro. Utilizzando i short code è possibile ignorare comportamenti predefiniti come esclusioni speciali in una pagina specifica o addirittura nascondere del tutto il sommario.
Il plugin è utilizzabile anche come Wdidget. Per farlo vai su Aspetto> Widget e trascina il sommario + sulla barra laterale e sulla posizione desiderate.
Prezzo: Gratis.


Worldpress popular post

I migliori plugin di Wordpress e come installarli 10

WPP non è un plugin ma una estensione utilizzabile come widget. Questo componente è inseribile nelle barre laterali o nel footer del tuo sito WordPress.
Compatibilmente con il tema che hai scelto, il widget ti permette di visualizzare i link dei post più letti in un lasso di tempo. I link sono personalizzabili con la visualizzazione delle miniature (thumbnails).
Alcune funzionalità:
– Puoi avere diversi widget di Post popolari di WordPress sul tuo blog, ognuno con le proprie impostazioni!
– Elenca i post del tuo blog che sono stati i più popolari in un intervallo di tempo specifico (ad es. Ultime 24 ore, ultimi 7 giorni, ultimi 30 giorni, ecc.)!
– Puoi mostrare altri contenuti oltre a post e pagine, ad es. prodotti popolari.
– Mostra una miniatura dei tuoi post.
– Dashboard delle statistiche dei post più popolari direttamente dalla tua area di amministrazione.
– Ordina il tuo elenco popolare per commenti, visualizzazioni (impostazione predefinita) o visualizzazioni medie al giorno!
– WPP ti permette di personalizzare l’aspetto dei tuoi post popolari.
– Funzionalità di cache avanzate per degradare le prestazioni del tuo sito.
– Ordina i tuoi post popolari per numero di commenti di Disqus!
– Supporto per shortcode – Usa il shortcode  wpp (racchiuso tra le parantesi quadre [ ] )per mostrare anche i tuoi post più popolari sulle pagine!
– Non hai voglia di usare i widget? Puoi ancora incorporare le voci più popolari sul tema usando il template tag wpp_get_mostpopular(). Inoltre, il template tag wpp_get_views() consente di recuperare il conteggio delle visualizzazioni per un determinato post.
Prezzo: Gratis.


 Wp last modified info

I migliori plugin di Wordpress e come installarli 11

Wp last modified info è un plugin che ti permette di mostrare nei post e nelle pagine la data di aggiornamento di un articolo. Se i tuoi contenuti sono aggiornati spesso, come quelli che trovi su Lidweb.net, ritengo utile comunicare al lettore quando è avvenuto l’ultimo update.
Prezzo: gratis.


 Yet Another Related Posts Plugin (YARPP)

I migliori plugin di Wordpress e come installarli 12

Yet Another Related Posts Plugin (YARPP) mostra pagine, articoli e posts personalizzati per introdurre i tuoi lettori a leggere altri rilevanti contenuti del tuo sito.
Il template di YARPP ti da un avanzato controllo di come sarano visualizzati i contenuti. Utilizza un algoritmo che considera il titolo, il testo, i tags, le categorie e personalizzate tassonomie. Mostra i posts in feeds RSS con opzioni di visualizzazione personalizzate.
Prezzo: Gratis.


 

Conclusione


Dopo varie ricerche e prove sul campo ti ho proposto una mia personale selezione di plugin da utilizzare con il tuo sito WordPress.

 

 

Risorse selezionate dal web


Come Creare Un Blog Da Zero Nel 2020 (E Guadagnarci): La Guida Per I Nuovi Blogger (Eleonorabaldelli.com)

I migliori plugin per pubblicare in automatico post da WordPress a Facebook (e gli altri social) (WordPressguru.it)

 

Altri articoli consigliati


Tags: